Il 12 febbraio 2014 si svolgerà a Perugia, la VII Assemblea elettiva regionale della Cia dell'Umbria. Tema dei lavori sarà "Più agricoltura per nutrire il mondo. Più reddito per gli agricoltori"    

In allegato: documento congressuale nazionale

                logo VII Assemblea elettiva

               Invito

 

In regione saranno preferite le eccellenze enogastronomiche.

Intanto prende quota il progetto “La Spesa in Campagna”

 

Nonostante i pesanti effetti della crisi si manifestino anche in Umbria – con le inevitabili ripercussioni sulla spesa per regali, viaggi ed altre tipologie di regali natalizi - nella nostra regione per le festività non si rinuncerà a portare in tavola le migliori specialità enogastronomiche. Infatti, secondo una stima della Cia, anche in Umbria il budget che le famiglie impegneranno nell’occasione per il carrello alimentare rimarrà pressoché invariato rispetto allo scorso anno. Pertanto bando a salmone, ostriche, caviale e frutta esotica, grande spazio invece alle nostre migliori produzioni di qualità come carni, insaccati, formaggi, olio, ortofrutta, vino e spumanti, prodotti certificati per i quali l’Umbria può vantare un notevole assortimento: 2 Dop (Olio extravergine di oliva “Umbria” e Farro di Monteleone di Spoleto), 3 Igp (Prosciutto di Norcia, Vitellone Bianco dell’ Appennino Centrale e Lenticchia di Castelluccio), 2 Vini Docg, 13 Vini Doc e 6 Vini Igt, ben 70 prodotti tradizionali e tantissimi prodotti biologici. Un’ offerta molto varia che rappresenta il meglio dei territori umbri, dalla Valnerina al Parco del Monte Cucco, dal Trasimeno all’ Orvietano, dal Ternano alle Valli del Tevere.   Insomma, per le festività natalizie c’è un’ ampia scelta tra le tante eccellenze enogastronomiche nostrane, frutto della paziente e secolare opera dei nostri agricoltori. Tipicità che, oggi, possono essere acquistate direttamente nelle aziende agricole che le producono; in questo caso gli acquisti risultano decisamente più convenienti rispetto ai centri commerciali e ai negozi delle città con risparmi medi  addirittura fino al 30 per cento. Per favorire tali acquisti on-line la Cia ha promosso la costituzione dell’associazione “La Spesa in Campagna” cui aderiscono gli imprenditori agricoli che vendono direttamente le loro produzioni, contattabili attraverso il sito web www.laspesaincampagna.net. Il rapporto diretto tra produttori e consumatori è agevolato dalla tecnologia GPS utile per scaricare i percorsi regionali delle eccellenze agroalimentari da scoprire  nei migliori luoghi dell’Umbria immersi nelle bellezze naturalistico-ambientali. Inoltre l’assenza di intermediari, con l’ eliminazione di tutti i passaggi che normalmente si frappongono, costituisce una garanzia assoluta di qualità e di risparmio oltre ad offrire l’ opportunità di visitare, acquistando direttamente i prodotti nelle aziende, angoli incantevoli della nostra regione normalmente esclusi dai circuiti turistici. Insomma, con la tradizione e la tipicità dell’ Umbria sulle nostre tavole imbandite sarà  ancora più piacevole scambiarsi i migliori auguri di Buone Natale e Felice Anno Nuovo.

 

 

 

Perugia, 23 dicembre 2013

Giovedì e venerdì giornata di lavoro nella sede della Cia dell’Umbria con partner provenienti da Turchia, Spagna, Polonia, Romania e Ungheria. Venerdì incontro del presidente della Camera di commercio di Çanakkale (Turchia), Salih Yildiz,  con il presidente della Camera di commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni, 

Giovedì 5 e venerdì 6 dicembre avrà luogo a Perugia, presso la sede regionale della Cia dell’Umbria, il meeting iniziale del progetto AGRI-YOUTH, dedicato alla formazione dei giovani imprenditori e delle imprenditrici e basato sulle tendenze maggiormente innovative nelle imprese agricole. Il progetto è nato dall’incontro organizzato nel settembre 2012 in Turchia, presso la Camera di Commercio di Çanakkale - importante centro agricolo e commerciale sullo stretto dei Dardanelli a pochi chilometri dal sito archeologico di Troia - durante il quale era stato richiesto alla Cia dell’Umbria di fornire le basi per una proposta progettuale particolarmente rivolta alle imprese agricole giovanili. Il progetto europeo, approvato dall’agenzia nazionale turca Leonardo da Vinci, coinvolge 8 partner di 6 Paesi: oltre alla Cia dell’Umbria, la Camera di Commercio e l’Università di Çanakkale e l’Università di Balikesir (Turchia), l’associazione agricola ASAJA Granada (Spagna), la fondazione Arid Lacjum di Cracovia (Polonia), il CFPIP-Centro di formazione di Timisoara (Romania) e la fondazione Tudas (Ungheria). Il presidente della Camera di Commercio di Çanakkale, Salih Yildiz, accompagnato dal presidente della Cia dell’Umbria Domenico Brugnoni, si recherà venerdì 6 dicembre, alle ore 9, presso la Camera di Commercio di Perugia per una visita di cortesia al suo omologo presidente Giorgio Mencaroni. Il progetto AGRI-YOUTH avrà una durata di 24 mesi con un budget di circa 390mila euro di cui circa 290mila finanziati dal Programma Europeo di Formazione Permanente,  Sottoprogramma Leonardo da Vinci;si basa sul trasferimento di innovazione dal progetto pilota “Naturaliter”- realizzato anni fa dalla Cia dell’Umbria - per la valorizzazione a scopo formativo di esperienze significative di imprese giovanili e femminili. Il sistema di formazione che verrà realizzato, disponibile su piattaforma web multilingua, sarà fortemente interattivo e facilmente utilizzabile anche per la formazione a distanza. I moduli formativi online serviranno da base per lo sviluppo delle competenze e delle buone pratiche per la gestione di imprese agricole avanzate, multifunzionali ed orientate alle produzioni agricole ed agro-alimentari di qualità, competitive e sostenibili, e ad attività non food, come ad esempio i servizi agrituristici, le attività didattiche e sociali in fattoria e l’uso delle risorse energetiche rinnovabili a biomasse, solare termico e fotovoltaico. Il livello di competenza più avanzato realizzato nel quadro del nuovo sistema formativo metterà giovani imprenditori ed imprenditrici in grado di elaborare propri business plan per lo sviluppo della loro creatività di impresa.

 

 

 

Perugia, 4 dicembre 2013

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e per fornire funzionalità aggiuntive. Si tratta di dati del tutto anonimi, utili a scopo tecnico o statistico, e nessuno di questi dati verrà utilizzato per identificarti o per contattarti. Questo sito potrebbe fare uso di cookies di terze parti. Maggiori dettagli sono presenti sulla privacy policy. Questo sito potrebbe fare uso di cookies di profilazione. Maggiori dettagli sono presenti sulla privacy policy. Cliccando il bottone Ho capito, confermi il tuo consenso a questo sito di salvare alcuni piccoli blocchi di dati sul tuo computer. Per saperne di più su cookies e localStorage, visita il sito Garante per la protezione dei dati personali
Maggiori informazioni Ho capito